Racconti di intelligenza artificiale: le mie storie tranquille

Avatar francesco

·

Jphivfo 0wxifje3gjq 3kch 1gzwo Masugtnjdgcfprr2vxqy4lg0i4iwgc Uy8nev.png



– COS’È AI TALES?
AI Tales è un gioco che ti consente di disconnetterti da una lunga giornata stressante, di entrare nell’umore giusto per il resto e di immergerti nel mondo delle storie, dei libri, dell’arte, della musica e dei dipinti.

– OK, POSSO AVERE PIÙ DETTAGLI?
In poche parole. Sei il protagonista di una delle tante storie puzzle. Ognuno ha un’impostazione iniziale con una breve descrizione e un grande obiettivo. Da lì hai completa libertà di azione. Ruota il cubo della storia, dirigilo in un percorso interessante e immergiti nel mondo creato. Nella modalità aperta e infinita, prendi la decisione che desideri e racconta la storia. Le possibilità sono infinite. I racconti sono unici e generati al volo dall’intelligenza artificiale.

– COME FUNZIONA L’AI?
Il gioco è creato e controllato da un insieme di reti neurali che generano seguiti di storie, combinano testi con migliaia di dipinti di artisti famosi o generati da reti neurali e li visualizzano, immergendoti nel mondo dell’arte. L’intelligenza artificiale segna le tue azioni e ti assegna punti in base a quanto ti avvicini all’obiettivo.

– E COSA MI DARÀ?
Ti rilassi dopo una dura giornata, immerso nella tua storia, disconnesso per un po’ dal mondo reale e senti la completa libertà di azione nei mondi colorati che puoi immaginare.

– Quindi è qualcosa come un gioco di ruolo basato su testo?
In un certo senso sì. A differenza di un gran numero di missioni testuali, in AI Tales le tue possibilità sono enormi, perché le storie vengono generate al volo dalle reti neurali. Puoi anche rilassarti e giocare semplicemente scorrendo con una mano ruotando il cubo della storia. Inoltre, le trame vengono visualizzate con immagini generate, che creano un’atmosfera davvero unica e profonda.

Termini di servizio: https://aitales.app/terms.html
Informativa sulla privacy: https://aitales.app/policy.html



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *